La riforma della disciplina dell'azione revocatoria fallimentare, del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione.

La riforma della disciplina dell'azione revocatoria fallimentare, del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione.

Nelle procedure concorsuali pendenti e nelle procedure concorsuali iniziate dopo l'entrata in vigore della riforma "competitività".

Autori: Censoni Paolo Felice, Bonfatti Sido mostra di più mostra meno

Data di pubblicazione: 2006

Opzioni di acquisto
Scopri di più Prevendita - Disponibile da Non disponibile Disponibile

Omaggio

Descrizione

Si tratta di un commento alla parte di riforma fallimentare entrata in vigore con il d.l. competitività (d.l. 14 marzo 2005, n. 35) e relativa ai soli istituti dell’azione revocatoria (per la quale sono previsti nuovi termini e requisiti), del concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione (nuovo istituto), che scaturisce dall’articolato dibattito che già è sorto tra studiosi ed operatori del diritto.
Ma soprattutto viene messa in risalto la disciplina applicabile alle procedure concorsuali già pendenti al momento di entrata in vigore del Decreto Legge e quella applicabile alle procedure concorsuali iniziate dopo l’entrata in vigore della riforma (dichiarazione di fallimento successiva).
Non è questione da poco visti i problemi che i pratici incontrano nella prima applicazione:

  • La convivenza tra la nuova legge fallimentare e le norme previgenti. La «disciplina transitoria» dell’azione revocatoria fallimentare e delle relative «esenzioni» (esenzione delle rimesse sui conti correnti bancari o per le vendite di immobili a giusto prezzo per esempio)
  • individuazione del momento di «inizio» delle singole procedure concorsuali ai fini della valutazione della applicabilità della nuova disciplina dell’azione revocatoria
  • eccezioni di «revocabilità» in sede di formazione dello stato passivo
  • Prescrizione e decadenza dalla proposizione dell’azione revocatoria

L’opera, benché realizzata in tempi eccezionalmente brevi, si propone di guidare il lettore negli aspetti più delicati e controversi di queste novità importanti e non sempre facili da interpretare.

Presentazione. - Introduzione: La riforma della legge fallimentare e la convivenza tra nuova disciplina e norme previgenti. - I: La disciplina dell'azione revocatoria fallimentare. - II: Il concordato preventivo. - III: Le procedure di composizione negoziale delle crisi d'impresa. La disciplina dei e degli . - Appendice legislativa. - Bibliografia. - Indice analitico.

Dettagli

Data di pubblicazione

2006

Codice

00076491

Editore

Cedam

Collana

Dettagli

Data di pubblicazione

Data di pubblicazione

 

Periodicità

ISBN

Codice

Categoria

Editore

Edizione

LA MIA BIBLIOTECA

Impossibile aggiungere il prodotto al carrello

PREZZO:
Continua lo shopping